L’agriturismo 

Il Borgo dell’Arcangelo sorge nel centro storico di Tuili, in un edificio risalente alla fine del 1700.

La struttura, appartenuta alla facoltosa famiglia del Reverendo Cocco, diviene nell’800 la parte rurale della casa “campidanese” padronale dell’attuale azienda agrituristica.

Tuili, paese ai piedi della Giara, terra dei cavallini selvatici, ha un centro storico ben conservato con alcune strutture di notevole importanza storico-culturale. In particolare la chiesa di San Pietro, con il retablo del Maestro di Castelsardo, capolavoro della pittura rinascimentale sarda. Il quadro, raffigurante l’Arcangelo Michele che uccide il diavolo, ha ispirato il nome del nostro agriturismo.

L’azienda agricola 

Si estende nel territorio di Tuili per circa 200 ettari e pratica l’allevamento di ovini, la cerealicoltura, l’olivicoltura e la viticoltura. Parte dell’azienda, ricoperta da sugherete e macchia mediterranea, si trova nell’altopiano della Giara, dov’è presente “Sa Domu de Jara”, la casa dei pastori che completa una struttura adibita nel passato al ricovero del bestiame. Oggi è una tappa per l’escursione sulla Giara che viene proposta agli ospiti della nostra azienda agrituristica.

I nostri prodotti – formaggi, carne, insaccati, pasta fatta in casa, olio e vino- possono essere degustati e consumati nella nostra struttura, entro il centro storico di Tuili.